• Con la sponsorizzazione non condizionante di
  • Con la sponsorizzazione non condizionante di

Presentazione

Il tempo necessario per riprendersi dalla infezione da SARS-CoV-2, cioè dalla malattia chiamata COVID-19, è differente da persona a persona: la maggior parte recupera completamente entro due mesi, ma alcuni disturbi (sintomi) e manifestazioni cliniche possono durare più a lungo. In questo caso si dice che le persone soffrono di Long COVID, termine
inglese che viene comunemente utilizzato per indicare l’insieme dei disturbi e manifestazioni cliniche che permangono dopo l’infezione.
La possibilità che i sintomi durino nel tempo non sembra essere collegata a quanto si è stati male durante l’infezione. Può anche succedere che persone che hanno avuto una forma lieve di COVID-19 possano sviluppare problemi a lungo termine. In generale, le donne al di
sotto dei 60 anni di età sembrano avere il doppio delle probabilità di manifestare il Long COVID rispetto agli uomini. Oltre a questa età il livello di rischio diventa simile tra i due sessi. Inoltre, dopo la guarigione si possono sviluppare altre patologie, come sequela della malattia.
Spesso le persone guarite dalla fase acuta riferiscono una serie di sintomi persistenti che influiscono negativamente sul benessere fisico, mentale e sociale. Questi sintomi sono numerosi e interessano condizioni generali quali: il facile affaticamento, l’incapacità di concentrazione. Possono anche comparire altri specifici sintomi come i disturbi del gusto
e dell’olfatto. Il Servizio Sanitario Regionale deve quindi organizzarsi per offrire una risposta assistenziale con integrazione delle componenti professionali al fine di dare una risposta unitaria e nel contempo capace di affrontare la complessità clinica.
La Regione Lazio ha dato una prima risposta con l’introduzione di un ulteriore Pacchetto Ambulatoriale Complesso (PAC) per gestire le possibili conseguenze della malattia in pazienti già affetti da COVID-19. Il Convegno cercherà di affrontare tutti questi aspetti e presenterà una specifica proposta di PDTA per il Long Covid.

Programma

 

Il Long Covid in ambito internazionale e le sfide organizzative per i sistemi sanitari Relazione introduttiva a cura del CTS della Card Lazio
Gianfranco Damiani, Corrado De Vito

 

Il ruolo del Distretto nella presa in carico integrata del paziente con Long Covid
Elisa Gullino, Elena Megli

 

Esperienza dell’Ambulatorio Post Covid
Giancarlo Romagnoli

 

Il ruolo della riabilitazione nel paziente affetto da Sindrome long Covid
Loredana Gigli 

 

Esperienza del Day Hospital Post Covid
Francesco Landi

 

Gli aspetti psichiatrici e psicologici del Long Covid
Giuseppe Nicolò

 

Gli aspetti neurologici del Long Covid
Roberto De Simone

 

La comunicazione per la promozione delle vaccinazioni in tempo di pandemia
Andreina Lancia, Rosaria Gallo

 

Informazioni

Obiettivo formativo

4 - Appropriatezza delle prestazioni sanitarie, sistemi di valutazione, verifica e miglioramento dell'efficienza ed efficacia. Livelli essenziali di assistenza (LEA)

Mezzi tecnologici necessari

PC, Tablet, Smarthpone.

Procedure di valutazione

Questionario di 12 domande a risposta multipla.

Responsabili

Responsabile scientifico

  • Rosario Mete
    Docente del Dipartimento di Sanità Pubblica e Malattie Infettive - Sapienza Università di Roma.

Relatore

  • Gianfranco Damiani
    Professore Associato Confermato in Igiene Generale ed Applicata (MED/42) presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia UCSC Roma
  • Roberto De Simone
    Direttore UOC Neurologia ASL Frosinone
  • Dott. CORRADO DE VITO
    PROFESSORE ASSOCIATO DIPARTIMENTO DI SANITA' PUBBLICA E MALATTIE INFETTIVE UNIVERSITA "LA SAPIENZA" DI ROMA
  • RG
    Rosaria Gallo
    Asl Rm 2
  • LG
    LETIZIA GARGANO
    Asl Roma 6 -
  • LG
    Loredana Gigli
    Asl RM 3 - Coordinatore della Riabilitazione distrettuale
  • eg
    Dott.ssa Elisa Gullino
    Direttore f.f. UOC Cure Primarie 4 Distretto Asl Roma 2
  • AL
    Dott.ssa Andreina Lancia
    Direttore f.f. UOC Cure Primarie 4 Distretto - Asl Roma 2
  • FL
    FRANCESCO LANDI
    Direttore UOC Medicina Interna Geriatrica
  • EM
    Dott.ssa Elena Megli
    Direttore sanitario Distretto 9 ASL RM
  • Rosario Mete
    Docente del Dipartimento di Sanità Pubblica e Malattie Infettive - Sapienza Università di Roma.
  • GN
    Giuseppe Nicolò
    Direttore Dipartimento di Salute Mentale ASL Roma 5
  • MT
    Matteo Tosato
    Responsabile UOC Medicina Interna Geriatrica

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Allergologia ed immunologia clinica
  • Anatomia patologica
  • Anestesia e rianimazione
  • Angiologia
  • Audiologia e foniatria
  • Biochimica clinica
  • Cardiochirurgia
  • Cardiologia
  • Chirurgia Generale
  • Chirurgia Maxillo-facciale
  • Chirurgia pediatrica
  • Chirurgia plastica e ricostruttiva
  • Chirurgia toracica
  • Chirurgia vascolare
  • Continuita assistenziale
  • Cure Palliative
  • Dermatologia e venereologia
  • Direzione medica di presidio ospedaliero
  • Ematologia
  • Endocrinologia
  • Epidemiologia
  • Farmacologia e tossicologia clinica
  • Gastroenterologia
  • Genetica medica
  • Geriatria
  • Ginecologia e ostetricia
  • Igiene degli alimenti e della nutrizione
  • Igiene, epidemiologia e sanita pubblica
  • Laboratorio di genetica medica
  • Malattie dell'apparato respiratorio
  • Malattie Infettive
  • Malattie metaboliche e diabetologia
  • Medicina aereonautica e spaziale
  • Medicina del lav. e sicurez. degli amb. di lav.
  • Medicina dello sport
  • Medicina di comunita'
  • Medicina e chirurgia di accettaz. e di urgenza
  • Medicina fisica e riabilitazione
  • Medicina generale (Medici di famiglia)
  • Medicina interna
  • Medicina legale
  • Medicina nucleare
  • Medicina subacquea e iperbarica
  • Medicina termale
  • Medicina trasfusionale
  • Microbiologia e virologia
  • Nefrologia
  • Neonatologia
  • Neurochirurgia
  • Neurofisiopatologia
  • Neurologia
  • Neuropsichiatria infantile
  • Neuroradiologia
  • Oftalmologia
  • Oncologia
  • Organizzazione dei servizi sanitari di base
  • Ortopedia e traumatologia
  • Otorinolaringoiatria
  • Patologia clinica
  • Pediatria
  • Pediatria (pediatri di libera scelta)
  • Privo di specializzazione
  • Psichiatria
  • Psicoterapia
  • Radiodiagnostica
  • Radioterapia
  • Reumatologia
  • Scienza dell'alimentazione e dietetica
  • Urologia

Farmacista

  • Farmacia Ospedaliera
  • Farmacia territoriale

Psicologo

  • Psicologia
  • Psicoterapia

Infermiere

  • Infermiere

Tecnico della riabilitazione psichiatrica

  • Tecnico della riabilitazione psichiatrica
leggi tutto leggi meno